Tracciabilità pagamento canoni di locazione

Amministratore di Condominio > Notizie > Tracciabilità pagamento canoni di locazione

Aprile 12, 2019

Dal 1° gennaio 2014 i canoni di locazione dovranno essere corrisposti mediante strumenti di pagamento tracciabili (es. assegno, bonifico o carta di credito), indipendentemente dall’importo degli stessi.

Ai comuni saranno inoltre assegnate funzioni di monitoraggio sui contratti di locazione abitativa in essere: a tal fine, questi ultimi, potranno altresì ricorrere al registro di anagrafe condominiale, ove, come noto, sono annotati i dati relativi agli inquilini degli immobili.
Dal 1 gennaio 2014,  pertanto,  dovrà essere Sua cura, corrispondere/ricevere i canoni mensili attraverso strumenti quali l’assegno o il bonifico,  evitando il pagamento in contanti,  sebbene gli importi siano inferiori alla soglia dei 999,99 euro.
Sfuggono alla nuova previsione i contratti di locazione ad uso commerciale e gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.